menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in centro, minaccia il titolare con un cacciavite: «Dammi tutti i soldi»

L'uomo, già il giorno precedente, si era presentato con fare aggressivo e minaccioso, pretendendo del denaro, ma era stato allontanato dai poliziotti

Sono stati vissuti attimi di paura all’interno di un negozio di elettronica nel centro di Senigallia quando un 45enne è entrato urlando e pretendendo del denaro dal titolare. L'uomo, già il giorno precedente, si era presentato con fare aggressivo e minaccioso, pretendendo del denaro, ma era stato allontanato dal pronto intervento degli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia, nel frattempo intervenuti.

Dopo essersi presentato il giorno successivo, alla presenza di diversi clienti, ha iniziato ad urlare, minacciando gravi conseguenze fisiche se il titolare non avesse dato il denaro richiesto. Ad aggravare la situazione, poi, è spuntato un lungo cacciavite che il rapinatore ha rivolto verso il titolare che non ha potuto fare altro che consegnare la somma richiesta. Sul posto la Polizia con diverse pattuglie che lo hanno bloccato poco dopo mentre si stava allontanando a bordo della sua bicicletta. L’uomo, condotto in Commissariato aveva ancora con sé sia del cacciavite utilizzato per minacciare l’uomo che del denaro appena prelevato. Dopo la ricostruzione del grave episodio, gli agenti lo hanno arrestato e posto a disposizione dell’A.G. che ordinava l’accompagnamento al carcere di Montacuto in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento