Cronaca

Pontelungo, rapina con la pistola alla tabaccheria: indagano le Volanti

La donna ha subito fatto il 113, mentre chiedeva aiuto ad un residente della zona che conosceva. Ma dopo pochi istanti sono arrivate le volanti, dirette dal vice questore Cinzia Nicolini e dal vice Franco Pechini, che ora indagano sull'accaduto

Rapina a Pontelungo

Tendono una pistola (forse giocattolo) e poi chiedono tutti i soldi. Momenti di terrore ieri pomeriggio a Pontelungo quando due banditi si sono presentati all’interno della tabaccheria e l’hanno rapinata. Erano le 19:15 circa quando i due si entrati in azione. Sono entrati nell’esercizio di via Pontelungo con il volto coperto da passamontagna, uno loro aveva una pistola con cui hanno tenuto sotto scacco la tabaccaia che, di li a pochi minuti, avrebbe chiuso tutto per andare a casa. I ladri hanno portato via l’intera cassa e la borsa della donna, impietrita dalla paura. Nessuna violenza fisica. Solo minacce e pochi secondi per fuggire col bottino. Poi la fuga a bordo di Fiat Punto bianca.

La donna ha subito fatto il 113, mentre chiedeva aiuto ad un residente della zona che conosceva. «E’ arrivata da me sconvolta dicendo che l’avevano rapinata con una pistola. Fino all’arrivo della polizia l’ho fatta stare da me perchè aveva paura» ha detto il residente. Ma dopo pochi istanti sono arrivate le volanti, dirette dal vice questore Cinzia Nicolini e dal vice Franco Pechini, che ora indagano sull’accaduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontelungo, rapina con la pistola alla tabaccheria: indagano le Volanti

AnconaToday è in caricamento