Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Gli spezzano una gamba per rapinarlo ma l’assalto fallisce: in tre rischiano il processo

Il pestaggio era avvenuto in piazza Cavour, in pieno giorno. Vittima un 39enne. Tre gli aggressori poi fuggiti via ma rintracciati da polizia e carabinieri

ANCONA - Volevano rapinarlo del cellulare e del portafoglio così lo hanno accerchiato in tre, in piazza Cavour, in pieno giorno. Preso di mira un cittadino peruviano, residente in città, che ci ha rimesso una gamba, rotta dopo l’aggressione, riportando anche un trauma cranico. Era il 5 ottobre del 2022, attorno all'ora di pranzo. A pestare lo straniero, 39 anni, sarebbero stati tre pachistani, di 29, 31 e 37 anni, tutti richiedenti asilo e ospiti, all'epoca dei fatti, di un centro di accoglienza comunale. Uno del gruppo lo avrebbe spinto a terra con un pugno, un altro lo avrebbe colpito con calci a raffica nel tentativo di prendergli il cellulare e il portafoglio, infilandogli le mani nelle tasche in cerca di denaro, il terzo avrebbe guardato e aiutato poi uno dei due aggressori a rialzarsi perché nella concitazione del momento era scivolato a terra. Poi, non riuscendo nella rapina, perché il peruviano si era difeso con tutte le sue forze, si erano dati alla fuga. Il 39enne, con il corpo pieno di lividi, era stato soccorso da una ambulanza e in piazza Cavour erano arrivati polizia e carabinieri.

Il peruviano aveva riportato 30 giorni di prognosi per una frattura alla gamba sinistra, un trauma cranico non commotivo e una ferita lacero contusa in volto. Anche uno degli aggressori aveva avuto bisogno delle cure mediche e l'ambulanza era dovuta tornare in centro. Così erano stati individuati i tre aggressori. Dopo qualche giorno il peruviano aveva sporto denuncia. Ieri doveva tenersi l'udienza preliminare davanti alla giudice Francesca De Palma ma è stata rinviata al 22 novembre prossimo perché due dei tre imputati non sono più reperibili. Sono state disposte le ricerche. I pachistani sono difesi dagli avvocati Edoardo Massari, Jacopo Saccomani e Raffaele Sebastianelli, rischiano di finire a processo per tentata rapina e lesioni aggravate in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli spezzano una gamba per rapinarlo ma l’assalto fallisce: in tre rischiano il processo
AnconaToday è in caricamento