menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I Carabinieri davanti l'ufficio postale

I Carabinieri davanti l'ufficio postale

Appoggia la pistola sul bancone, «mani in alto»: rapinato ufficio postale

Il colpo attorno alle 12.30 di fronte a dipendenti e clienti. Due donne sotto choc. Indagano i carabinieri

Come al bar. Spavaldi, a volto scoperto, arrivano al bancone e, appoggiandoci sopra la pistola esclamano: «Questa è una rapina». Ecco i primi momenti, attorno alle 12.30, del colpo avvenuto all'ufficio postale del Pinocchio. Ad agire due uomini, italiani, con accento meridionale.  All'interno c'erano tre dipendenti e un cliente.

Dopo essersi fatti consegnare i soldi dalla prima cassa, i banditi hanno recuperato l'arma e passato in rassegna gli altri sportelli. Poi si sono dileguati a piedi. Il bottino si aggira sui 1000 euro. Sul posto i carabinieri di Ancona. La direttrice dell'ufficio e una dipendenti sono state assistite dai sanitari perché sotto choc per lo spavento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento