Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Quartiere Adriatico / Via Trieste

Via Trieste: nuova rapina alla farmacia Adriatica

Il "rapinatore delle farmacie" è tornato in azione ieri, dopo 23 giorni di inattività, per la seconda volta in meno di un mese è toccato alla Farmacia Adriatica di via Trieste. Stesse modalità di azione

Il “rapinatore delle farmacie” è tornato in azione ieri, dopo 23 giorni di inattività, per la seconda volta in meno di un mese è toccato alla Farmacia Adriatica di via Trieste. A riportare la notizia è il Messaggero. Il rapinatore ha agito in maniera simile al colpo precedente: è arrivato attorno alle 18 e 30 e quando il campo è stato libero dai clienti ha estratto un coltellino dalla tasca, puntandolo contro il dipendente che era alla cassa. Ha parlato lo stretto indispensabile a far capire quello che voleva: l’incasso della giornata, circa 200 euro, che ha afferrato con una mano per poi fuggire di corsa. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

La descrizione combacia con quella della precedente rapina: il criminale è un giovane, e ieri indossava un cappellino che travisava in parte i tratti somatici. La farmacia, purtroppo, non è in possesso di filmati che possano aiutare nell’identificazione, ma secondo quanto riportato i carabinieri hanno trovato delle impronte digitali nel cassetto che potrebbero essere utili nel caso in cui il malvivente risultasse già schedato. I militari comunque hanno già controllato i movimenti delle persone con precedenti note alle forze dell’ordine, e si sta escludendo che possa trattarsi di uno “sbandato” del posto.

Con la precedente rapina compiuta nella stessa farmacia il’11 dicembre e quella consumata il 7 in corso Amendola, alla farmacia Ancona, salgono a tre i possibili colpi operati dallo stesso uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Trieste: nuova rapina alla farmacia Adriatica

AnconaToday è in caricamento