Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: l'aggressore della guardia giurata aveva già colpito

Identificato il responsabile della rapina commessa a Senigallia lo scorso 10 gennaio: si tratta della stessa persona arrestata solo tre giorni fa per aver aggredito una guardia giurata e aver cercato di rubargli la pistola

È stato individuato dai carabinieri di Senigallia il responsabile della rapina commessa al negozio della Benetton lo scorso 10 gennaio: si tratta del pregiudicato marocchino D. A., classe 1973, arrestato solo tre giorni fa in località Saline per aver aggredito una guardia giurata e aver cercato di rubargli la pistola.

I carabinieri avevano già inserito il nordafricano tra i sospettati della rapina al negozio, ma l’assenza di elementi determinanti raccolti nell’immediato dei fatti e la difficoltà di rintracciarlo (perché irregolare e senza fissa dimora) avevano sul momento compromesso l’esito delle indagini.
Dopo l’arresto delle Saline, comunque, tutti i fili sono stati tirati e i militari hanno potuto attribuire con certezza anche questo reato al quarantenne fermato.

L’uomo, attualmente rinchiuso a Montacuto per l’aggressione, è stato dunque deferito anche per la rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: l'aggressore della guardia giurata aveva già colpito

AnconaToday è in caricamento