Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Rione Palombella

Spacca la bottiglia e la punta al collo del barista, ubriaco arrestato per rapina

Questa mattina il Tribunale ha convalidato l’arresto e rinviato il processo imponendo all’uomo la misura cautelare dell’obbligo di firma in Questura

Stanotte, verso le 00.30, gli agenti delle Volanti sono intervenuti in zona Palombella dove il titolare di un bar aveva richiesto l’intervento della Polizia per un cliente ubriaco che chiedeva insistentemente da bere. Al rifiuto del commerciante, l’uomo, visibilmente ubriaco, ha spaccato una bottiglia di vetro contro la porta d’ingresso del bar e ha minacciato il gestore di dargli da bere e consegnargli l’incasso della giornata, puntandogli il vetro al volto.

Per fortuna sono subito intervenuti alcuni clienti che hanno allontanato il violento, poi bloccato dai poliziotti, nonostante una veemente reazione mentre tentava di danneggiare una Golf parcheggiata. Alla fine lui, un marocchino di 37 anni in regola con le norme sul soggiorno, è stato arrestato per tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Questa mattina il tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto e rinviato il processo imponendo all’extracomunitario la misura cautelare dell’obbligo di firma in Questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacca la bottiglia e la punta al collo del barista, ubriaco arrestato per rapina

AnconaToday è in caricamento