Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Via San Francesco

Jesi: rapina alla Banca delle Marche, criminali sfondano vetrata con il pick-up

Due uomini hanno sfondato con un pick-up la vetrata della filiale e hanno fatto irruzione all'interno, pistola in pugno e volto coperto, intimando ai cinque dipendenti presenti di consegnare tutto il denaro

Immagine web

Rapina ieri alla Banca delle Marche di Jesi, in via San Francesco: attorno alle 17 due uomini, probabilmente italiani, hanno sfondato con un pick-up la vetrata della filiale e hanno fatto irruzione all'interno, pistola in pugno e volto coperto, intimando ai cinque dipendenti presenti in quel momento di consegnare tutto il denaro.

Una volta presi i soldi - circa 20mila euro - la coppia di rapinatori è risalita sul mezzo e si è dileguata verso il Viale della Vittoria, prendendo contromano via Sarti con l'intenzione di raggiungere altri complici in attesa in via Gentile da Fabriano. Un'auto - che percorreva la strada in senso corretto - si è però "messa di mezzo", e i criminali hanno dovuto smontare e proseguire di corsa. Un residente li ha visti quindi montare a bordo di un'auto in attesa, forse una station wagon.

Il pick-up, abbandonato, è risultato rubato nel pesarese un paio di settimane fa. Le indagini sono in mano ai Carabinieri, coordinati dal tenente Francesco Esposito, che stanno anche prendendo minuziosamente visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza, sia all'interno della banca che lungo il percorso effettuato dai rapinatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: rapina alla Banca delle Marche, criminali sfondano vetrata con il pick-up

AnconaToday è in caricamento