Via Gigli: rapina alla Banca delle Marche, criminali fuggono con 80mila euro

Due rapinatori, armati di taglierino, hanno chiuso nel bagno i tre dipendenti. Sul posto, le Volanti, la Squadra mobile e la polizia scientifica

Due rapine nello spazio di poche ore nell’anconetano: dopo il colpo di questa mattina all’ufficio postale di Castelferretti – dove è rimasto ferito un cliente – un altro gruppo di criminali, attorno alle 13, ha fatto irruzione alla Banca delle Marche di via Gigli. Due rapinatori, armati di taglierino, hanno chiuso nel bagno i tre dipendenti, fuggendo poi con un bottino di 80mila euro.

Sul posto, le Volanti, la Squadra mobile e la polizia scientifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

Torna su
AnconaToday è in caricamento