Tenta di rapinare un'anziana: 4 giovani sventano il borseggio

E' successo giovedì sera ad Angeli di Rosora. Il baby rapinatore, armato di coltello, ha rubato la borsa ad una donna anziana. E' stato poi fermato da 4 ragazzi che non ci hanno pensato due volte e sono intervenuti

Sono stati soprannominati gli “angeli di Rosora”. Sono 4 ragazzi minorenni, 3 italiani di 15 anni e un rumeno di 16. Hanno sventato un borseggio ai danni di una donna di 76 anni, da parte di un minorenne di origine bengalese. E’ successo giovedì nel tardo pomeriggio, ad Angeli di Rosora, in via Leopardi. Il borseggiatore, incensurato del Bangladesh, in Italia da quando aveva 4 anni, nel tentativo di strappare la borsa alla donna, l’ha scaraventata per terra, procurandole contusioni e alcune fratture. Il ladro, che aveva in mano un coltello,  è così fuggito, ma la sua corsa è durata poche centinaia di metri perché il gruppetto di ragazzi presenti nei paraggi dopo aver assistito alla scenasi è lanciato all’inseguimento del ladro. Dopo averlo accerchiato, hanno ingaggiato una colluttazione e lo hanno bloccato.

Lo straordinario gesto civico ha consentito l’intervento dei Carabinieri di Jesi e il pronto intervento del 118. La donna è stata ricoverata all’ospedale di Jesi. Per il giovane bengalese le accuse sono rapina aggravata e lesioni personali. Gli “angeli di Rosora” verranno premiati dal sindaco il prossimo lunedì, alle 18:00, presso il Comune di Rosora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Nell'auto una spesa per più di mille euro, polizia chiede e loro danno risposte diverse

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento