Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Osimo

Un giro d'affari 60mila euro al mese, arrestato il "Signore della droga"

Il pusher è stato dichiarato colpevole di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso aggravato da recidiva

All’alba di questa mattina è stato nuovamente arrestato “Ramon Loco" noto anche come il “Signore della droga” che nel 2017 aveva creato un suo “territorio” e che comprendeva il quadrilatero della droga: Filottrano-Appignano-Montefano-Recanati. In questa “fortezza” in cui agiva indisturbato con la propria amante, a cavallo delle due provincie di Ancona e Macerata, nello spaccio di sostanze stupefacenti, divenuto in breve tempo il punto di riferimento per pusher locali, giovanissimi consumatori adolescenti ma anche per adulti e noti personaggi del luogo, nello smercio illegale di cocaina, hashish, marijuana.

L'uomo, 39enne di Appignano ma nato a Jesi, era stato già arrestato il 30 aprile del 2017, finito prima in carcere a Montacuto e successivamente agli arresti domiciliari a Filottrano, dove aveva organizzato un giro d’affari mensile da 60.000,00 euro, mantenendo un tenore di vita al di sopra delle reali possibilità economica. Il pusher è stato dichiarato colpevole di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso aggravato da recidiva e condannato a 2 anni e 5 mesi di carcere ed una multa di 12mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giro d'affari 60mila euro al mese, arrestato il "Signore della droga"

AnconaToday è in caricamento