Beve detersivi e si lancia nel vuoto: ragazzo in ospedale

Si è lanciato dalla finestra ed è stato portato d'urgenza in ospedale. I medici dovranno valutare l'eventuale presenza di lesioni interne e dell'avvelenamento

Foto di repertorio

Si è lanciato dal primo piano e ai soccorritori ha raccontato anche di aver ingerito alcuni detersivi. Paura in serata per un ragazzo di 20 anni, che ora si trova al pronto soccorso di Torrette dove è stato trasportato in codice rosso avanzato.

L’episodio è avvenuto in via Grazie intorno alle 19,30 e sul posto è intervenuta l’ambulanza della Croce Gialla di Ancona insieme all’automedica del 118 e alle pattuglie della Polizia. I medici hanno subito stabilizzato il giovane, che risulterebbe affetto da problemi psichiatrici, dopo la caduta da un’altezza di circa 5 metri. Ai soccorritori il ragazzo, rimasto cosciente, ha raccontato anche di aver ingerito poco prima alcuni tipi di detersivo motivando il gesto con la frase: «Ho speso troppo al supermercato». I volontari della Croce Gialla hanno trasportato il 20enne a Torrette con un codice di massima gravità anche se sul momento non c'erano sintomi evidenti di avvelenamento. Il giovane si trova tuttora in sala emergenza e i medici accerteranno sia la presenza di lesioni interne dovute alla caduta, sia l'effettiva intossicazione. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento