Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Collemarino, si vede con l'ex dopo la discoteca: «Mi ha stuprata»

Ma il ragazzo, interrogato più volte dai carabinieri, ha sempre negato che le cose fossero andate così. Secondo la sue versione, avrebbero consumato un rapporto consenziente e poi i due avrebbero cominciato a litigare

Stuprata dall'ex dopo la discoteca. E' quanto sarebbe accaduto all'alba di domenica ad una 20enne di Ancona che, dopo essersi appartata in macchina con il suo ex fidanzato, si sarebbe presentata in ospedale dicendo di essere stata vittima di abusi. Un fatto su cui stanno indagando i carabinieri di Ancona, agli ordini del comandante Salvatore Strocchia. Secondo la presunta vittima, avrebbe rincontrato il suo ex in una serata in discoteca per poi andarsene insieme dal locale e passare le ultime ore della notte con lui. La coppia si è appartata in macchina  in una zona molto buia di Collemarino. Lei voleva solo parlare, lui invece l'avrebbe costretta ad un rapporto. Dopo l'abuso la giovane si sarebbe subito rivolta al pronto soccorso di Torrette puntando il dito contro il suo ex.

Ma il ragazzo, anche lui 20enne, è stato interrogato più volte dai carabinieri e ha sempre negato che le cose fossero andate così. Secondo la sue versione, avrebbero consumato un rapporto consenziente e poi i due avrebbero cominciato a litigare. Lei lo avrebbe anche colpito in faccia e ne porterebbe i segni. Sono il segno del tentativo di difesa della ragazza? Secondo l'uomo tutt'altro. Sarebbe lui la vittima della follia della ragazza. Ora le indagini sono aperte e i fatti tutti da appurare. Per ora il presunto violento resta in libertà ma non è detto che non possa essere colpito da un ordine di restrizione nelle prossime ore.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collemarino, si vede con l'ex dopo la discoteca: «Mi ha stuprata»

AnconaToday è in caricamento