Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Palombina: il fidanzato la picchia e le ruba il cellulare, arrestato

Una giovane di 18 anni è stata malmenata dal suo fidanzato 24enne, che è stato rintracciato e arrestato. Gli agenti hanno anche denunciato due persone trovate in possesso di coltelli di genere proibito

Una persona arrestata e tre denunciate - E' questo il bilancio di questa notte dell'attività, particolarmente intensa, delle Volanti impegnati nel controllo del territorio.  

Alle 5.30 del mattino, a Palombina, gli agenti sono intervenuti dietro segnalazione della presenza di una ragazza ferita: si trattava di una giovane senigalliese di 18 anni, che poco prima era stata picchiata dal suo ex fidanzato, un ragazzo domenicano di 24 anni, che le aveva anche sottratto con la forza il telefono cellulare ed era scappato a bordo dell'auto, in evidente stato di ubriachezza.
 I poliziotti lo hanno trovato e arrestato per rapina, lesioni personali, nonché deferito per guida in stato di ebbrezza.
La ragazza è stata trasportata presso il pronto soccorso dell'ospedale di Torrette, dove è stata refertata per tumefazioni varie  guaribili in 10 giorni.

Sempre nel corso della notte gli agenti hanno anche denunciato due persone trovate in possesso di coltelli di genere proibito, con lame lunghe 10 e 12 cm: un giovane venezuelano di 18 anni che si trovava nei pressi di uno stabilimento balneare, sempre a Palombina, e un rumeno di 23 anni in zona Piano San Lazzaro, che era anche in stato di ubriachezza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palombina: il fidanzato la picchia e le ruba il cellulare, arrestato

AnconaToday è in caricamento