Cronaca

Fermo: botte a trans e prostitute al grido di “Viva il Duce!”

Denunciati quattro ragazzi della provincia di Ancona, che armati di estintori e di una tanica di gasolio hanno assalito un gruppo di prostitute e travestiti sulla Statale 16

Gridavano “Viva il Duce!” mentre assalivano un gruppo di prostitute rumene e trans italiani che si stavano prostituendo lungo la Statale 16 di Porto Sant'Elpidio, provincia di Fermo. Quattro ragazzi, tutti della provincia anconetana, armati di estintori e di una tanica di gasolio. Caricata in auto, invece, un'altra tanica, piena di urina, probabilmente tenuta in serbo per un successivo “bagno” da infliggere a qualche altro malcapitato.

L'assalto ha prodotto una decina di contusi ma i quattro aggressori sono stati identificati e denunciati dai Carabinieri. Le accuse comprendono furto, lesioni personali, getto pericoloso di cose e danneggiamento.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermo: botte a trans e prostitute al grido di “Viva il Duce!”

AnconaToday è in caricamento