Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Qualità della vita: per Italia Oggi Ancona è 21esima

La Provincia di Ancona si conferma al 21esimo posto nella classifica delle 103 province italiane secondo la 14esima indagine sulla qualità della vita promossa dal quotidiano finanziario

Il commissario straordinario Patrizia Casagrande

Nella Provincia di Ancona e nelle Marche si vive bene. A dirlo è la fotografia scattata dalla 14esima indagine sulla qualità della vita promossa dal quotidiano finanziario Italia Oggi. In un quadro di generale arretramento dovuto al perdurare della crisi economica, la Provincia di Ancona si conferma al 21esimo posto nella classifica delle 103 province italiane. Un risultato che conferma sostanzialmente il verdetto emesso circa un mese fa dall’analoga indagine del Sole 24 Ore – Ipr Marketing e che certifica la permanenza di Ancona ai vertici delle classifiche nazionali degli indicatori di benessere della comunità.

“Le difficoltà attraversate dal nostro territorio – afferma il commissario straordinario Patrizia Casagrande - e in particolare le ricadute negative della crisi sul lavoro e sull’occupazione sono note. Così come sono noti i problemi derivanti dai tagli agli enti locali e dai vincoli alla spesa imposti dal patto di stabilità che minano le capacità funzionali delle pubbliche amministrazioni. Tuttavia, la conferma di un alto livello della qualità della vita nella nostra provincia, dimostra come le scelte adottate nel governo dell’area vasta siano riuscite a garantire i servizi pubblici essenziali e, cosa non secondaria, a infondere anche fiducia e speranza ai cittadini”.

Ma soddisfazione, in qualità di presidente dell’Upi Marche, la Casagrande la esprime anche per i risultati delle altre province marchigiane che vedono Pesaro e Urbino collocarsi al 16esimo posto, Macerata al 19esimo e Ascoli Piceno al 48esimo.

“Un risultato molto buono – sottolinea – che diventa addirittura eccellente se teniamo conto che, in generale, fatta eccezione per i territori del Nord Est, ovunque assistiamo a un arretramento dei principali indicatori di benessere. Un trend che di fatto non riguarda più solo le regioni meridionali, ma investe anche il centro Italia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita: per Italia Oggi Ancona è 21esima

AnconaToday è in caricamento