Cronaca

Caditoie: Anconambiente prosegue con le operazioni di pulizia

Interventi al quartiere Adriatico, al Piano, nell'area portuale, al Mandracchio, a Collemarino e Palombina e in via Flaminia. "Sorvegliate speciali" vie Tiraboschi, Togliatti e Sparapani

Incalzato dai colpi del maltempo di questi giorni prosegue il calendario ordinario degli interventi di Anconambiente sulle caditoie cittadine. Scrive l’azienda: “Già interessate diverse zone, tra cui le frazioni urbane (sia nel versante nord che sud), il quartiere Adriatico, la zona del Piano San Lazzaro, l’area portuale, la zona industriale del Mandracchio, i quartieri di Collemarino e Palombina e la via Flaminia che sarà a breve ultimata”.
In alcune zone che rendono impossibile la pulizia delle caditoie con sole operazioni manuali è necessario ricorrere all’utilizzo di un autospurgo e dei relativi operatori, come nel quartiere Q3 dove, in particolare, l’azienda fa sapere essere monitorate le vie Tiraboschi, Togliatti e Sparapani.

“Considerando le condizioni meteorologiche, stiamo accelerando e curando con particolare attenzione quelli che sono previsti come interventi ordinari da parte di AnconAmbiente”, commenta il Presidente Giorgio Marchetti. “Da contratto sono previsti annualmente quattro interventi di pulizia ma in queste giornate stiamo già provvedendo ad un ripasso delle zone più a rischio seppur già pulite nelle scorse giornate. Il piano di lavoro riconosce ovviamente la precedenza a tutte quelle vie o aree a rischio allagamento. Pur seguendo il programma ordinario, è intenzione dell’azienda monitorare con cura quei periodi e quelle zone a “rischio” e la situazione di limitato disagio rispetto ad altre zone limitrofe colpite è in parte frutto di questa linea d’azione. Occorre però dire che in caso di piogge straordinarie, l’attenzione va posta su cause di natura strutturale che non dipendono dalle operazioni di manutenzione”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caditoie: Anconambiente prosegue con le operazioni di pulizia

AnconaToday è in caricamento