Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Prima visita alla Chiesetta poi poi pulizia all'ex Mutilatini, così le associazioni tutelano Portonovo

Il tramonto nella baia è stato accompagnato dalla performance della B.R.A. Band, che ha dato appuntamento ad una prossima giornata per la promozione del progetto

Ieri una giornata dedicata a Portonovo e al progetto di recupero degli ex-mutilatini organizzata dall’APS Portonovopertutti con il patrocinio del Comune di Ancona e del Parco del Conero. Dopo la passeggiata organizzata dal CAI e la visita guidata alla Chiesetta a cura di Italia Nostra tutti a pulire l’area esterna degli ex-Mutiliatini. "Purtroppo il degrado è massimo con numerose suppellettili e mobilio gettati dalle finestre della struttura e in bella vista nell’area verde adiacente - si legge in una nota delle associazioni - L’Amministrazione Comunale, che ringraziamo con calore per il supporto nell’organizzazione della giornata, ci conferma che a brevissimo partirà l’operazione di bonifica dell’intera struttura assolutamente necessaria ad evitare ulteriori atti di vandalismo. Il Comune ci ha ribadito altresì che si continuerà insieme il percorso che porterà la struttura a funzionare come ostello e come luogo di incrocio di esperienze sociali ambientali e culturali nella Baia durante l’intero anno e non solo nella stagione estiva.

Intanto ieri numerosissimi cittadini hanno fatto la loro parte e hanno dato una preziosa mano pur in un caldo pomeriggio di luglio, dimostrando grande attaccamento a Portonovo e ai suoi gioielli. E poi il tramonto nella baia è stato accompagnato dalla performance della B.R.A. Band, che ha dato appuntamento ad una prossima giornata per la promozione del progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima visita alla Chiesetta poi poi pulizia all'ex Mutilatini, così le associazioni tutelano Portonovo

AnconaToday è in caricamento