menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra in un negozio e prende a pugni il titolare, arrestato

Per lui è scattata la denuncia per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sull'identità personale e ubriachezza molesta

L’aggressore è un 29enne di Senigallia che la scorsa sera, in evidente stato di alterazione psicofisica, per un pretesto scaturito da futili motivi, ha aggredito un commerciante di Senigallia colpendolo con un pugno in pieno volto. Il malcapitato, che ha riportato la rittura del naso, ha telefonato al “112”. Sul posto è arrivata la pattuglia del Nucleo Radiomobile. Ma anche in loro presenza il 29enne ha continuato ad agitarsi, rifiutando di farsi identificare e insultando i militari. Visto il grave stato di alterazione psichica, i Carabinieri hanno richiesto l’intervento dei sanitari del 118. Il giovane ha continuato ad opporre resistenza rifiutandosi di salire in ambulanza, costringendo i militari ad utilizzare le manette si sicurezza ed a farlo salire di peso sull’autolettiga per evitare che in quelle condizioni commettesse altri guai in giro per la città.

Dopo gli accertamenti sanitari il giovane è risultato positivo ai “cannabinoidi” e con un tasso alcolemico pari a 2,93 gr/lt. E' stato poi dimesso dall’ospedale alle 5:30 del mattino quando si è ripreso dalla sbornia. Per lui è scattata la denuncia alla Procura per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sull’identità personale e ubriachezza molesta. Inoltre è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Ora sta alcommerciante decidere se denunciare il suo aggressore. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento