Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Valle Miano / Via Martiri della Resistenza

Preso a pugni in faccia, 23enne ferito in strada: in fuga gli aggressori

La pattuglia del Norm è accorsa in via Martiri della Resistenza. L'allarme è scattato dopo che alcuni residenti avevano sentito le grida di notte

Violenta lite in strada: un 23enne, nato ad Ancona ma di origini tunisine, finisce con un trauma cranico all'ospedale di Torrette. E' quanto accaduto questa notte alle 1,30 in via Martiri della Resistenza ad Ancona. Qui sarebbe scoppiata una lite tra tre ragazzi. Alcuni residenti spaventati dalle urla hanno chiamato i carabinieri. Subito è accorsa una pattuglia del Norm e, arrivati sul posto, i militari hanno trovato uno degli uomini coinvolti nel parapiglia riverso a terra mentre gli altri due erano già riusciti a scappare.

Stando al racconto reso dalla vittima, raggiunto da diversi cazzotti al volto e ancora in osservazione all'ospedale, i due aggressori sarebbero suoi conoscenti e la lite sarebbe scattata per motivi futili, forse alimentata anche dall'alcol che avevano assunto. Dunque si è esclusa l'ipotesi della rapina. Il 23enne, infatti, aveva con sé tutti i suoi effetti personali. 

L'uomo, soccorso dall'equipe della Croce Gialla di Ancona e dal 118, non è in pericolo di vita e spetterà ora a lui denunciare l'accaduto affinché possano essere avviate le indagini da parte dei militari nei confronti dei due fuggitivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a pugni in faccia, 23enne ferito in strada: in fuga gli aggressori

AnconaToday è in caricamento