La provinciale del Conero è un autodromo, l'assessore: «Servono autovelox»

Auto e moto a velocità troppo alta in diverse punti dell'arteria. Provincia in allerta.

Due auto sulla provinciale del Conero

La provinciale del Conero usata come autodromo e pista da Motogp. Succede nel tratto tra Pietralacroce e la prima curva de “La vedova”, ma anche nei pressi del Poggio e nel tratto che precede Massignano. La via che collega il capoluogo alla riviera è preda di automobili e moto che tirano a tutta, spesso incuranti dei numerosi ciclisti. La questione è approdata ieri in consiglio comunale con l’interrogazione di Tommaso Sanna (Ancona Popolare). «Servono più controlli, la gente va a velocità troppo forte in tutte le ore del giorno» ha segnalato Sanna, che ha ricordato anche i recenti incidenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assessore Stefano Foresi ha sottolineato che la competenza dell’arteria è della Provincia di Ancona: «Il sabato e la domenica in effetti ci arrivano segnalazioni anche per le curve del Poggio di corse in motocicletta e a Massignano, noi siamo pronti a collaborare con la Provincia alla quale abbiamo già segnalato la necessità di controlli mirati con la loro polizia- ha detto Foresi- la Provincia, con cui c’è un ottimo rapporto, va in qualche modo obbligata anche ad installare autovelox e ripeto, il Comune è pronto a collaborare».  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Si lancia dalla finestra, trovato nudo in strada: anziano grave in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento