La provinciale del Conero è un autodromo, l'assessore: «Servono autovelox»

Auto e moto a velocità troppo alta in diverse punti dell'arteria. Provincia in allerta.

Due auto sulla provinciale del Conero

La provinciale del Conero usata come autodromo e pista da Motogp. Succede nel tratto tra Pietralacroce e la prima curva de “La vedova”, ma anche nei pressi del Poggio e nel tratto che precede Massignano. La via che collega il capoluogo alla riviera è preda di automobili e moto che tirano a tutta, spesso incuranti dei numerosi ciclisti. La questione è approdata ieri in consiglio comunale con l’interrogazione di Tommaso Sanna (Ancona Popolare). «Servono più controlli, la gente va a velocità troppo forte in tutte le ore del giorno» ha segnalato Sanna, che ha ricordato anche i recenti incidenti.

L’assessore Stefano Foresi ha sottolineato che la competenza dell’arteria è della Provincia di Ancona: «Il sabato e la domenica in effetti ci arrivano segnalazioni anche per le curve del Poggio di corse in motocicletta e a Massignano, noi siamo pronti a collaborare con la Provincia alla quale abbiamo già segnalato la necessità di controlli mirati con la loro polizia- ha detto Foresi- la Provincia, con cui c’è un ottimo rapporto, va in qualche modo obbligata anche ad installare autovelox e ripeto, il Comune è pronto a collaborare».  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

Torna su
AnconaToday è in caricamento