Comune: protocollo d'intesa tra Guardia di Finanza e Ancona Entrate

L'accordo e' finalizzato al raggiungimento di un più alto livello di equità fiscale ed al recupero di risorse funzionali al raggiungimento di una maggiore quantità e migliore qualità dei servizi offerti ai cittadini

E’ stato sottoscritto questa mattina, presso il Comune di Ancona, dal Sindaco Fiorello Gramillano, dal Comandante Regionale della Guardia di Finanza, Gen. B. Giovanni Mainolfi, e  dall’Amministratore Unico di Ancona Entrate, Lorenzo Robotti, il Protocollo d’Intesa relativo ai rapporti di collaborazione tra il Comando Regionale Marche della Guardia di Finanza e la società Ancona Entrate Srl concessionaria del Comune di Ancona per la gestione dei tributi e delle altre entrate comunali.
L’accordo e’ finalizzato al raggiungimento di un più alto livello di equità fiscale ed al recupero di risorse funzionali al raggiungimento di una maggiore quantità e migliore qualità dei servizi offerti ai cittadini, obiettivi che saranno perseguiti attraverso il rafforzamento della collaborazione tra la Guardia di Finanza, gli Uffici comunali ed i funzionari di Ancona Entrate Srl, per ottimizzare i controlli sul puntuale adempimento degli obblighi in materia di Tassa sui rifiuti e altri servizi (Tares) e dell’Imposta municipale propria (IMU).

Quello sottoscritto stamane e’ un protocollo d’intesa che consolida e rafforza la fattiva cooperazione, avviata già a partire da settembre 2007 quando è iniziato il rapporto di collaborazione per la vigilanza sull’assolvimento degli obblighi relativi al pagamento della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) e dell’Imposta comunale sugli immobili (ICI).

Da novembre 2007 a novembre 2011, la Guardia di Finanza di Ancona ha effettuato nel territorio comunale ben 162 interventi, di cui 72 relativi all’ICI e 90 relativi alla TARSU che hanno consentito di avviare il recupero delle somme indebitamente sottratte all’erario comunale.

Grazie a questo impegno, ha inteso rimarcare il Sindaco Gramillano, e all’attività di recupero svolta da Ancona Entrate, sono stati ottenuti buoni risultati nella lotta all’evasione che hanno portato, complessivamente tra ICI e TARSU e nel periodo dal 2007 al 2011, al recupero di quasi 500 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento