"Così non vivo": 55enne in protesta dal Sindaco e sul tetto di un palazzo

La donna vive con una pensione di invalidità di 268 euro e un assegno sociale di 170 euro. Ieri si è posizionata davanti alla porta della Mancinelli, poi sul tetto di un edificio delle FS in via Marconi

E’ ripresa nella giornata di ieri la protesta di F.A., la 55enne anconetana che già dieci giorni fa era salita su un traliccio delle Ferrovie davanti alla Mole e poi sul tetto del palazzo delle FS, in via Marconi, per sensibilizzare l’amministrazione comunale sulla sua condizione economica. La donna infatti vive con una pensione di invalidità di 268 euro e un assegno sociale di 170 euro.

Ieri la donna si è messa in protesta davanti alla porta dell’ufficio del sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, per chiedere un lavoro per suo marito e una delibera urgente per aumentare l’assegno sociale, che consenta alla famiglia una vita più dignitosa. Il sindaco ha spiegato che non è possibile fare una delibera urgente ad hoc, ma bisogna rispettare le procedure previste, uguali per tutti. Sul posto sono anche intervenuti i Vigili Urbani.

La 55enne ha poi lasciato Palazzo del Popolo ed è tornata in via Marconi, sopra il palazzo delle Ferrovie, dove è intervenuta la Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento