Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Piano / Corso Carlo Alberto

Piano, squillo e degrado: "I problemi riguardano tutta la città"

Degrado, lucciole, pulizia, strade con le buche. Il Comitato del Piano: "I problemi del quartiere sono gli stessi di tutta la città, non possono essere circoscritti solo a questa zona". Importante l'aiuto di forze dell'ordine e istituzioni

Sono giovani, anzi giovanissime. Ragazzine di circa 20 anni, probabilmente romene, decidono di vendersi per guadagnare pochi euro. Si aggirano per il quartiere Piano già di prima mattina per adescare qualche vecchietto. Si vestono in modo molto appariscente per attirare l'attenzione. Truccate, indossano scarpe alte, abiti corti o attillati. Le "baby" squillo si mostrano disponibili con le loro facili prede e poco dopo li convincono ad appartarsi. Il fenomeno va avanti ormai da qualche mese e non passa di certo inosservato ai commercianti della zona. Il comitato Piano, composto da 150 attività, chiede interventi di riqualificazione del quartiere. I problemi che attanagliano il Piano non sono diversi da quelli del resto della città. Anche il fenomeno delle baby squillo è ormai una piaga sociale.

«Il discorso delle baby squillo è una delle piaghe che assillano tutta la città non solo il Piano, non può essere ridotto al nostro quartiere. E’ un problema sociale che è sempre esistito. E’ in ogni dove. Ci sono alcune ragazze che per arrotondare adescano dei vecchietti- dice Francesco Barzilona, titolare del Bar Maurizio e portavoce del Comitato-. Noi del comitato abbiamo parlato di questo e di tutte le altre problematiche che ci sono qui come nel resto della città ovvero degrado e pulizia. Piano piano stiamo cercando con le istituzioni di venirne a capo. E’ un discorso lungo, i soldi degli enti pubblici diminuiscono».

Per garantire la sicurezza, grande aiuto viene dai poliziotti di quartiere, dai carabinieri e dalla polizia. «Siamo molto contenti. Abbiamo fatto degli incontri con il vicequestore Nicolini e sono stati molto prolifici. I problemi ci sono anche per loro che hanno carenza d'organico ma abbiamo visto ugualmente tanto impegno. Impegno c'è anche da parte delle istituzioni- afferma il portavoce del Comitato-. I problemi del quartiere sono i problemi della città. Non è solo un discorso di lucciole, pulizia e degrado. Le strutture sono carenti, i budget ridotti, non ci sono lavori di ammodernamento, le strade hanno le buche».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano, squillo e degrado: "I problemi riguardano tutta la città"

AnconaToday è in caricamento