Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Castelfidardo: ricatto hard a cliente, denunciata prostituta

I carabinieri della Stazione di Castelfidardo hanno messo la parola fine a una storia di ricatto che coinvolgeva una prostituta di 28 anni ed un suo cliente, coniugato e residente a Castelfidardo

I carabinieri della Stazione di Castelfidardo hanno messo la parola fine a una storia di ricatto che coinvolgeva una prostituta di 28 anni originaria della Repubblica Ceca ed un suo cliente, un operaio calabrese di 35 anni, coniugato e residente a Castelfidardo.

A quanto pare il giovane aveva consumato almeno un rapporto sessuale a pagamento con la ragazza, il 10 ottobre scorso, a Numana, e dopo alcuni giorni la giovane aveva cominciato a inviare diversi sms al cliente con la minaccia di rivelare tutto alla consorte dell’operaio se questi non le avesse consegnato 700 euro.

A questo punto l’uomo si è rivolto ai militari della sua città, che in collaborazione con i colleghi di Numana hanno provveduto a segnare le banconote e a tendere una trappola alla ricattatrice, denunciata in stato di libertà per tentata estorsione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo: ricatto hard a cliente, denunciata prostituta

AnconaToday è in caricamento