Castel Colonna: residuato bellico in un campo agricolo, intervento dei Carabinieri

E' successo nella mattinata di mercoledì 12 giugno. Un agricoltore stava lavorando sul suo campo, quando si è trovato di fronte a quaello che, di primo acchitto, sarebbe un proiettile da mortaio dell'ultima guerra

Oggi, alle ore 09:30 a Castel Colonna, un agricoltore, durante i lavori di aratura sul terreno di sua proprietà, ha scoperto un ordigno esplosivo, un residuato bellico che secondo i primi rilievi sarebbe verosimilmente un proiettile da mortaio lungo cm.40. Un esplosivo risalente all’ultimo conflitto mondiale trovato in cattivo stato di conservazione.

In attesa delle operazioni di brillamento immediatamente sollecitate dai Carabinieri della Stazione di Ripe intervenuti sul posto, l’area interessata è stata posta in sicurezza e vigilata dai militari intervenuti con l’ausilio della locale Polizia Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento