Osimo: progetto storico culturale sulla valorizzazione di identità locali, culturali e tradizioni popolari del territorio

L'Auser Cultura ha presentato la sua idea di sviluppo e valorizzazione della città di Osimo partendo dalle tante ricchezze culturali esistenti nel Territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Sabato 13 Dicembre si è tenuta presso il Comune di Osimo, una riunione conoscitiva sul Progetto Storico Culturale nel cuore della Città di Osimo, sulla valorizzazione di identità locali, culturali e tradizioni popolari del territorio.

L'Auser Cultura ha presentato la sua idea di sviluppo e valorizzazione della città di Osimo partendo dalle tante ricchezze culturali esistenti nel Territorio, puntando sulla concertazione tra le Entità pubbliche e private, valorizzandone talenti e contenuti, promuovendo una nuova fase di ricerca e produzione di valore economico sociale per i suoi abitanti.

L'idea trae origine dalla volontà di collegare arti e mestieri, cultura e lavoro manuale, bellezze naturali e patrimonio artistico. L'obiettivo è mostrare come sia possibile generare valore dalla "Cultura", recuperando vecchie botteghe artigiane, riportando in vita non solo muratura ma, soprattutto, il sapere, le atmosfere, i sapori, i colori, le parole, rendendo ospitali ed accoglienti abbandonati locali comunali, chiese sconsacrate, atrii e giardini interni, piazze, antichi Palazzi, vecchie case coloniche, le Fonti ed ancora, le Grotte. Un progetto integrato che vede ricongiungersi tanti fili invisibili di vecchia storia, di varie epoche, dall'antica Roma ai borghi medioevali, dall'Umanesimo al Rinascimento, via via fino alla Ricostruzione del dopo guerra ad oggi.

Il moderno visitatore, passeggiando lungo il delineato percorso, rimarrà stupefatto e piacevolmente attratto dall'offerta di un'ampia panoramica di proposte culturali che si esprimono, mostrando tutta la propria valenza, attraverso l'architettura, la pittura, la ceramica, i libri, l'oggettistica frutto del lavoro artigianale, i prodotti dell'agricoltura locale, i profumi di pietanze culinarie di un tempo.

Per realizzare questo ambizioso progetto verrà coinvolto un Soggetto Istituzionale importante e sempre più presente nella nostra legislazione, l'Unione Europea, che verrà attivata attraverso l'Ufficio Europa del Comune di Osimo, il quale valuterà le possibili fonti di finanziamento nella nuova programmazione 2014/2020.

Auser Cultura Osimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento