Piazza Cavour si rifà il look: ecco cosa cambierà sotto gli occhi del Conte

Via le giostre, via le bancarelle (o quantomeno via le bancarelle tutti i giorni), via il capolinea dei bus. Riqualificazione del verde. Nuova funzione per i chioschi. Pedonalizzazione completa

Via le giostre, via le bancarelle (o quantomeno via le bancarelle tutti i giorni), via il capolinea dei bus extraurbani. Riqualificazione del verde. Nuova funzione per i chioschi. Pedonalizzazione completa. Queste le parole d’ordine del progetto di riqualificazione di Piazza Cavour, che sarà illustrato nello specifico ai cittadini questo pomeriggio alla Galleria Dorica, alle 18 e 30. In una conferenza stampa alla presenza degli assessori Urbinati, Foresi e Capogrossi, il capo progettista architetto Maurizio Agostinelli e l’Ingegner Luciano Lucchetti sono state illustrate le principali novità.

IL PROGETTO si articola in due fasi, la prima delle quali dovrà restituire alla città una “nuova” piazza Cavour entro – è l’auspicio dell’amministrazione – l’estate del 2015, mentre la seconda (che vedrà l’implementazione di alcune “strutture leggere” anche in Piazza XXIV Maggio) si avvierà successivamente.
La formulazione definitiva del progetto prende le mosse dalle tre precedenti ipotesi (2008-2010-2011) ed elabora nuove soluzioni, alla luce dei numerosi vincoli paesaggistici che gravano sulla piazza (l’interlocutore principale, in questo senso, è stata ovviamente la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici delle Marche) e anche del “concorso di idee” del 2011, il quale però aveva un respiro più ampio e ovviamente ha fatto più da ispiratore che da bussola, per lo meno per questa prima fase.

Ecco, sinteticamente, i punti fondamentali del progetto definivo

-    Messa in evidenza dell’asse principale della piazza, sia dal punto di vista del tracciato che dell’impiego dei materiali, che costituisce la porzione del più importante percorso pedonale della città storica (“Prima Ancona”)
-    Riqualificazione dell’anello esterno della piazza con nuovi alberi e nuove aiuole a bordo piazza
-    Valorizzazione, allargamento delle aiuole e potenziamento del verde di arredo con alberi da fiore
-    Valorizzazione della fontana
-    Mantenimento dello storico chalet delle 4 stagioni con ampliamento dell’area destinata a tavolini e sedute
-    Realizzazione di una galleria aperta in acciaio e vetro (2° fase dei lavori) al posto del capolinea dei bus
-    Conferma delle panchine in ferro, che saranno aumentate nel numero
-    Restauro della statua di Cavour e valorizzazione dell’aiuola circostante
-   Nuova delimitazione delle aiuole, che riproporranno il disegno e le caratteristiche di quelle del dopoguerra
-    Potenziamento dell’impianto di illuminazione attorno alla statua di Cavour recuperando i lampioni del primo novecento, con lampade a risparmio energetico. Inserimento di una nuova linea di illuminazione tre le aiuole centrali e l’anello alberato
-    Revisione delle linee infrastrutturali della piazza

I COSTI. Il progetto prevede un'autorizzazione di spesa di 2.2 milioni di euro, di cui 1.5 milioni da fondi PAR-FAS 2007-2013 e 700mila euro da fondi comunali.

“Voglio ringraziare gli architetti, i tecnici e tutti gli uffici comunali” ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici Maurzio Urbinati, “su piazza Cavour si discute da molti anni, ma era giunto il momento di fare sintesi e di arrivare ai fatti”. urbinati respinge le accuse di mancanza di concertazione per le decisioni prese: “Abbiamo avuto l’ok della Soprindentenza e abbiamo dialogato con i gruppi consiliari e le principali associazioni del territorio: l’amministrazione ascolta tutti ma poi deve decidere, anche alla luce della fattibilità urbanistica, economica e dei costi di manutenzione. Oggi pomeriggio illustreremo il progetto a tutti i cittadini, nella massima trasparenza”.
Che cosa si farà poi della piazza, una volta che sarà pronta? “Abbiamo un anno per discutere di questo” dice Urbinati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento