Sotto il camion per il viaggio della speranza, uomo ventosa in fuga

Un giovane, aggrappato al semiasse del rimorchio di un tir, approfitta della sosta carburante per darsela a gambe tra la sorpresa di alcuni passanti e del camionista che temeva un investimento

Alcuni profughi in fuga

Clandestino in fuga dopo il viaggio nascosto sotto un tir. Attimi di apprensione ieri pomeriggio (sabato 22 luglio) alla stazione di rifornimento Ip di via Marconi quando, attorno alle 17, dal semiasse di un mezzo pesante che si era fermato per fare il pieno, sono state viste spuntare un paio di gambe. Ad accorgersi è stato il benzinaio che ha subito allertato il camionista. Si è temuto il peggio. L'ennesima tragedia legata all'esodo dei disperati che se nel Mediterraneo è rappresentato dai naufragi dei barconi, ad Ancona si traduce spesso con il fenomeno degli uomini ventosa che attaccati ai camion, nel tentativo di aggirare i controlli al porto di Ancona, trovano la morte schiacciati dai bisonti della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo è andata bene. Quando autista e benzinaio hanno controllato, il clandestino è sceso dalla tavola di legno utilizzata per restare meglio aggrappato al semiasse del rimorchio. Lo hanno inquadrato le spy cam del distributore. Prima fa il vago. Poi, chiamato, fila via. Lontano, verso la zona industriale Ciaf. Vestito di nero, sui 20 anni, verosimilmente (stando alla carnagione) un afgano. Il camion, partito da Falconara per agganciare un container appena sbarcato al porto di Ancona, era diretto a Milano. Il clandestino, con ogni probabilità, dopo il viaggio nascosto nella stiva della nave, si è acquattato sotto il rimorchio ed ha atteso. La sosta rifornimento prima di arrivare in A14 gli ha consentito di scendere e proseguire il suo viaggio. Camionista e benzinaio lo hanno rincorso per un po'. Hanno avvisato i carabinieri che, arrivati sul posto, hanno cercato nei paraggi senza tuttavia rintracciare il giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento