Montacuto: presidio della Lega Nord contro lo "Svuota carceri"

La manifestazione di una manciata di militanti del carroccio si inserisce in una mobilitazione più larga a livello nazionale fatta di fronte a molte carceri d'Italia. C'era Sandro Zaffiri sabato mattina a Montacuto

Era una giornata nazionale di mobilitazione per la Lega Nord contro il decreto così detto “svuota carceri”. Anche ad Ancona, alcuni militanti sabato mattina si sono radunati di fronte il carcere di Montacuto per protestare contro la normativa.

Per i leghisti marchigiani, ha parlato Sandro Zaffiri, che ha detto: “Le leggi rischiano di essere vanificati perchè se mi prendo 4 anni, 3 mi vengono abbonati. In più la custodia cautelare adesso è solo per delitti puniti con un massimo di pena non inferiore ai 5 anni. Noi diciamo che in un paese civile ci deve essere la certezza della pena. E' vero, c'è un sovraccarico delle carceri ma c'è anche un 40% della popolazione detenuta che è in attesa di giudizio e un 40 % di popolazione extracomunitaria“ ha spiegato Zaffiri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento