Regione, riprende il presidio dell’Anpas: “Qui fino a che non sarà presa decisione”

"Anche le ultime due giornate del 2013 non hanno portato novità, né notizie riguardo l'atto approvato inaspettatamente dalla Giunta Regionale lo scorso venerdì 27, di cui continua ad essere ignoto il contenuto"

Dopo la breve pausa per il Capodanno – trascorso assieme ai colleghi – i volontari dell’Associazione nazionale pubbliche assistenze (Anpas) tornano a presidiare la sede della Regione Marche. La “protesta delle ambulanze” è in atto dall’11 dicembre ed è incentrata sui tagli al settore operati dalla politica. Una nota diffusa dall’Anpas spiega: “Un anno se ne va, ed il nuovo si apre con i soliti, irrisolti problemi. Ancora nessun segnale dalla Regione Marche. I politici festeggiano, mentre i volontari continuano a presidiare i palazzi della Regione. Ancora nessun segnale dagli amministratori regionali”.

Se, infatti, il presidente della Regione Gian Mario Spacca, il 27 dicembre aveva annunciato: “La giunta regionale ha appena approvato lo schema di accordo con le associazioni di volontariato aderenti a croce rossa italiana, anpas, misericordie e marche pubbliche assistenze. Viene così onorato pienamente il contratto sottoscritto con la Regione Marche” l’Anpas precisa: “Anche le ultime due giornate del 2013 non hanno portato novità, né notizie riguardo l’atto approvato inaspettatamente dalla Giunta Regionale lo scorso venerdì 27, di cui continua ad essere ignoto il contenuto.”

La nota conclude:  “Convinti di essere nel giusto in quanto chiedono semplicemente il rispetto della dignità e del diritto all’assistenza dei cittadini, continuano instancabilmente a presidiare la Regione. I volontari, le ambulanze, il camper, ed anche l’autoarticolato che ormai da 20 giorni stazionano di fronte al Palazzo della Regione Marche, continuano nella loro funzione (civile,ma inesorabile) di rappresentare un promemoria per tutti i nostri amministratori regionali: essi non si muoveranno di lì sino a quando gli amministratori regionali non prenderanno una decisione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento