Cronaca

Premio Ciriachino, "La Misericordia Ancona": «Non ci sono volontari di serie b»

Così in una nota l'Associazione "La Misericordia di Ancona" riguardo le premiazioni avvenute durante l'evento ANCONAMIA

foto di repertorio

«Ci duole doverci rammaricare per la mancata rappresentazione della nostra Associazione "La Misericordia di Ancona", all'interno dell'evento ANCONAMIA, nonostante i servizi giornalistici realizzati dalle emittenti televisive e dalle testate giornalistiche».  Così in una nota l'Associazione "La Misericordia di Ancona" riguardo le premiazioni avvenute durante l'evento ANCONAMIA. 

«Come di consueto, anche in questo triste periodo di pandemia, abbiamo dato la massima disponibilità al comune di Ancona e, oltre a garantire il servizio ordinario, abbiamo cercato di aiutare e sostenere  la popolazione  sia tramite  il ritiro e la consegna dei farmaci sia con la gestione della spesa. Ci dispiace perchè il nostro voleva essere un ulteriore contributo e ringraziamento alla cittadinanza che quotidianamente ci supporta avvalendosi del nostro aiuto. Ci domandiamo come mai l'interesse dell'esecutore del servizio sia andato solo verso una sola associazione operante nel settore sanitario, quando invece sul territorio sono presenti  altre strutture di volontariato sanitario che lavorano altrettanto alacremente. Ai realizzatori del video vorremmo ricordare che non esistono volontari catalogabili in serie,come nei campionati sportivi, ma che tutti hanno pari dignità, senza distinzione di  volto, colore e simboli, con l'obiettivo condiviso di servire il prossimo e di soccorrere chi si trova nel bisogno e nella sofferenza. Con l'occasione rinnoviamo la nostra stima nei Vostri confronti e rimaniamo a completa  disposizione per ogni Vostra esigenza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Ciriachino, "La Misericordia Ancona": «Non ci sono volontari di serie b»

AnconaToday è in caricamento