La diversità raccontata attraverso le amene lettere, la serata che premia gli studenti

A sugellare l’autenticità dei testi poetici, è stato il Premio speciale dedicato a Bruno Cantarini, poeta che ha collaborato al certamen della 2° edizione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Gli studenti della Caio Giulio Cesare hanno emozionato la platea del teatro La Nuova Fenice con i loro testi inediti sia in versi che in prosa. La suggestione della parola ancora viva e ricercata dai più giovani ci inducono a prendere sul serio il loro mondo e ci fa ben sperare sul futuro della letteratura. La stessa giuria, costituita da Francesco Scarabicchi, Valentina Demuro, Giorgia Coppari e Giulia Ciarapica, ha fin da subito apprezzato soddisfatta il lavoro dietro il progetto del concorso letterario portato avanti dalle referenti (Alejandrina Ceci, Annalaura Leoni e Debora Mazzieri) con autentica passione e divenuto, come ama ripetere il dirigente dell’Istituto Fabio Radicioni «uno dei pilastri su cui la sua scuola si regge». Tra applausi e foto, lunedì 4 giugno sono stati premiati gli studenti dalla quinta Primaria alla terza media Secondaria aggiudicandosi menzioni speciali e premi dal primo al terzo classificato. Per la sezione prosa il tema trait-union è stato “la diversità” a 360°: un tema non facile che gli alunni hanno saputo raccontare attraverso il testo fantastico delle classi quinte, la fiaba delle classi prime medie, la pagina di diario delle classi seconde ed il racconto storico delle classi terze. La sezione poesia, in quanto espressione del proprio mondo interiore attraverso accostamenti di immagini e di parole non consuete, ha seguito il filo della libera ispirazione in versi sciolti, giungendo a livelli alti dalla prima alla terza media. A sugellare l’autenticità dei testi poetici, il premio speciale dedicato a Bruno Cantarini, poeta che ha collaborato al certamen della II Edizione e che ha lasciato un segno importante per cui alla sua scomparsa l’Istituto ha deciso di ricordare con il premio speciale: "a Bruno Cantarini, uomo che amava la vita e amava i ragazzi” come hanno riferito la moglie e la scrittrice Giorgia Coppari.  La bellissima serata è stata allietata da intermezzi musicali eseguiti dagli stessi alunni al flauto traverso e alla voce di Agata Donatiello, alla tastiera Giulia Ciucciù e alla chitarra acustica e voce Lucrezia Domizi, dalla singola voce di Valentina Buccolini. Il tutto avviato da arie cantate dal Coro delle voci bianche dell’Istituto, diretta da Rosa Sorice. 

I vincitori

SEZIONE POESIA. Classi Prime. 1° classificato è "Cade una stella" di Melissa Korriky, 2° classificato è "Vento" di Melissa Volpini, 3° classificato é "L’onda della vita" di Giovanni Manuali. Classi Seconde. 1° classificato è "Tempo" di Emma Mengarelli, 2° classificato é "Un sorriso imprigionato" di Sofia Salvatori, 3° classificato é "La mia guida"  di Martino Notarnicola. Classi Terze. 1° Classificato é "Il mio caro nonno" di Greta Rossi, 2° classificato é "Non si può sempre cancellare" di Sabrina Buccolini, 3° classificato é "Troppo tardi" di Sabrina Buccolini. 

PREMIO BRUNO CANTARINI. "Le stagioni" di Lara Moschettoni.

SEZIONE PROSA. Classi V Primaria. 1° classificato é "Kate e la scoperta del villaggio incantato" di Matteo Menghini, Elia Mammoli, 2° classificato é "Un pesciolino troppo curioso" di Alessandro Polverigiani Chilà, 3° classificato é "La biblioteca Corallo" di Alessandro Fioretti. Classi Prime. 1° Classificato è "La piccola fatina Quintina" di Carlotta Centofanti, 2° classificato è "Il drago Acquazzone" di Gabriel Agostinelli, Matteo Cerioni e Andrea Di G. Gianfranco, 3° classificato é "Natura vs Videogiochi" di Francesco Rivellini. Classi Seconde. 1° classificato é "Io & mia sorella" di Martino Notarnicola, 2° classificato é "Le diversità sono preziose" di Linda Mezzelani, 3° classificato é "In cammino verso la libertà" di Agata Donatiello. Classi Terze. 1° classificato é "Passione, eleganza è la mia danza" di Valentina Giovannini, 2° classificato é "L’incontro" di Giulia Manca, Giulia Marini, Elisa Mustafi e Priscilla Petrucci, 3° classificato é "I nostri simili" di Ashley Aquino Alcantara e Matilde Pieroni. 

Alejandrina Ceci (IC Caio Giulio Cesare)

Torna su
AnconaToday è in caricamento