Saluto romano con in braccio una bimba, nei guai un'avvocatessa anconetana

La donna è apparsa in uno scatto dove, durante il corteo di Predappio dello scorso 28 ottobre, fa il saluto romano con in braccio una bimba

Saluti romani a Predappio

Si trovava a Predappio, nel corteo dello scorso 28 ottobre per l'anniversario della marcia su Roma. Un'immagine l'ha immortalata mentre faceva il saluto romano con una bambina in braccio. A finire nei guai è Francesca Risito, avvocatessa di Recanati ma residente a Loreto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna si è difesa così: «Era un mio diritto e la manifestazione era autorizzata, mi hanno fotografato forse perchè sono bionda. Questa è una demolizione dell'immagine professionale non ammissibile». Intanto però l'Ordine degli Avvocati di Ancona ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della donna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento