Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Saluto romano con in braccio una bimba, nei guai un'avvocatessa anconetana

La donna è apparsa in uno scatto dove, durante il corteo di Predappio dello scorso 28 ottobre, fa il saluto romano con in braccio una bimba

Si trovava a Predappio, nel corteo dello scorso 28 ottobre per l'anniversario della marcia su Roma. Un'immagine l'ha immortalata mentre faceva il saluto romano con una bambina in braccio. A finire nei guai è Francesca Risito, avvocatessa di Recanati ma residente a Loreto. 

La donna si è difesa così: «Era un mio diritto e la manifestazione era autorizzata, mi hanno fotografato forse perchè sono bionda. Questa è una demolizione dell'immagine professionale non ammissibile». Intanto però l'Ordine degli Avvocati di Ancona ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saluto romano con in braccio una bimba, nei guai un'avvocatessa anconetana

AnconaToday è in caricamento