Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Valle Miano / Via Martiri della Resistenza

La povertà sotto casa: vive tra i cassonetti mangiando gli avanzi della spazzatura

Un uomo di 40 anni è stato soccorso stanotte dalla Croce Gialla di Ancona. Più per le condizioni igienico sanitarie per per problemi sanitari

Ha scelto due cassonetti per ricavarsi un giaciglio di fortuna. Da mangiare, a terra, qualche avanzo preso dal cassonetto dell'umido. Una storia di disagio e povertà estrema che non arriva da una metropoli del terzo mondo ma da via Martiri della Resistenza dove la notte scorsa è stato soccorso un senza fissa dimora. A dare l'allarme è stato un residente che, ricasando attorno alle 2 di notte, ha notato una sagoma tra i bidoni della spazzatura e ha notato una persona accasciata a terra.

Subito ha allertato il 118 che ha inviato sul posto un'ambulanza della Croce Gialla. Il clochard è di nazionalità romena e ha 40 anni. Aveva trovato riparto tra i cassonetti, proprio sotto i palazzi, e dormiva accanto ad avanzi di cibo che probabilmente erano stati presi dalla spazzatura. Più per le condizioni igieniche e sociali che per problemi sanitari è stato portato dall'ambulanza all'ospedale di Torrette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La povertà sotto casa: vive tra i cassonetti mangiando gli avanzi della spazzatura

AnconaToday è in caricamento