rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Poste italiane, nuove assunzioni ad Ancona: sono 13 in totale

Tredici assunti dal mercato e destinati a rafforzare l’organico degli Uffici Postali della provincia. Due stabilizzati come portalettere e addetti allo smistamento

Prosegue l’impegno di Poste Italiane nel creare nuove opportunità di lavoro nel nostro Paese anche in un periodo segnato dall’emergenza sanitaria ed economica. In provincia di Ancona, da inizio anno sono state effettuate 13 assunzioni che si sommano agli 8 inserimenti del 2020.

Di queste, 13 risorse state selezionate dal mercato e andranno a rafforzare l’organico degli Uffici Postali della provincia di Ancona, tra operatori di sportello e specialisti consulenti finanziari, mentre altre 2 sono state inserite nella filiera logistico postale, avendo già lavorato in passato con Poste Italiane come portalettere o addetti allo smistamento con uno o più contratti a tempo determinato e per una durata complessiva di almeno 9 mesi. Tra le nuove risorse assunte da Poste Italiane ci racconta la sua esperienza Mattia Lucconi, giovane 27enne di Ancona, assunto presso la Filiale di Ancona, oggi Specialista Consulente ad Arcevia. «Dopo la laurea in Economia e Management al Politecnico delle Marche, ho iniziato a guardare il mercato del lavoro, questo sconosciuto! Ho sempre vissuto davanti all’ufficio postale, e quindi è stato naturale entrare nel sito di Poste e inviare la mia candidatura, visto che avevo i requisiti necessari. Pochissimi giorni dopo mi hanno chiamato e ora sono qui».

Il piano di stabilizzazioni delle risorse destinatarie di precedenti contratti a tempo determinato con Poste Italiane segue gli accordi sindacali del 13 giugno 2018, dell’8 marzo e del 18 luglio 2019 nonché le successive intese in materia e, in particolare, quella del 22 dicembre 2020 che ha previsto 250 stabilizzazioni totali distribuite in 44 province in tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste italiane, nuove assunzioni ad Ancona: sono 13 in totale

AnconaToday è in caricamento