Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

"Portonuovo", grande successo per l'iniziativa: raccolti 400 chili di rifiuti

Giornata intensa quella di sabato per i tanti volontari, soprattutto giovanissimi, che si sono radunati nello stabilimento Spiaggiabonetti per l’iniziativa di bonifica dell’arenile e dello specchio d’acqua antistante

Una mattinata intensa e di duro lavoro, ma anche di soddisfazione e momenti piacevoli quelli trascorsi dai tanti giovani sabato 22 maggio a Portonovo per l’iniziativa di pulitura della spiaggia e dello specchio di mare davanti allo stabilimento Spiaggiabonetti. 

L’evento "Portonuovo", organizzato e voluto dall’associazione 2Hands Ancona, ha riscosso un grande successo di partecipazione con oltre 100 ragazzi, molti giovanissimi, che hanno risposto attivamente alla chiamata. A fine giornata sono stati pesati circa 400kg di rifiuti. «Il Parco del Conero è vicino alle tante iniziative che da qui ai prossimi mesi vedranno impegnati molti giovani e tanti militanti del mondo dell’ecologia e dell’ambientalismo - commenta il presidente Daniele Silvetti - che vedono con grande interesse la partecipazione e il sostegno dell’Ente Parco Regionale del Conero». 

«Gran bella iniziativa quella tenutasi a Portonovo – ha dichiarato Antonio Gitto Presidente di AnconAmbiente S.p.A. – l’azienda ha voluto sostenere questo clean up mare-terra e, vedere così tanti giovani partecipare a questa manifestazione è un segnale tangibile che l’atteggiamento della collettività nei confronti di un corretto conferimento dei rifiuti è oggi a una svolta». «Sono molto contenta della giornata - ha rimarcato Arianna Molinelli Direttore Generale di Garbage Group - L'Ente Parco, l’Azienda di igiene urbana della città di Ancona, imprese private e volontari hanno dato un forte segnale a tutta la comunità. Una bellissima sinergia che ha ottenuto il risultato che si era prefissata, una manifestazione sicuramente da rifare in futuro».

«Li ho visti raccogliere rifiuti davanti al mio stabilimento per tutta la mattina – ha rimarcato Paolo Bonetti titolare di Spiaggiabonetti – una gioia per gli occhi, un bellissimo segnale di ripartenza e speranza, tanto più a inizio di una stagione così particolare per tutti noi che lavoriamo nel campo della ristorazione e del turismo. Lavoro da molti anni all’interno del Parco del Conero e ho sempre dato la massima attenzione all’ambiente, un tema che è oggi un must per chi lavora in questo luogo e settore, orientato sempre più a una forma di turismo sostenibile, responsabile e in armonia con l’ambiente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Portonuovo", grande successo per l'iniziativa: raccolti 400 chili di rifiuti

AnconaToday è in caricamento