menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi sul posto

I soccorsi sul posto

Sfida il mare grosso per fare snorkeling, bagnante rischia di annegare: è grave

L'uomo nonostante le pessime condizioni del mare si è tuffato con una maschera. Poco dopo il principio di annegamento con due bagnanti che sono riusciti a tirarlo fuori dal mare

Voleva fare snorkeling nelle acque del mare di Portonovo. Per questo era entrato in acqua, sfidando il mare grosso che da questa mattina è presente sulla splendia spiaggia davanti alla Cappannina. Una scelta che potrebbe costare la vita ad un bagnante di 58 anni, di Pesaro, che si trova ora in gravi condizioni all'ospedale regionale di Torrette.

L'uomo infatti, intorno alle 14.15, è entrato in acqua nonostante le difficili condizioni di quel tratto di mare. Poco dopo il suo amico lo ha visto in difficoltà ed insieme a due bagnanti è entrato in acqua per tirarlo fuori e salvarlo dal possibile annegamento. Già incosciente, dopo alcuni minuti il turista è stato portato in spiaggia. Provvidenziale l'intervento di due medici inglesi che stavano pranzando in un ristorante poco distante. Entrambi infatti hanno effettuato le prime manovre di respirazione in attesa dell'arrivo del medico e dell'infermiere, atterrati poco dopo con l'eliambulanza. Il paziente è stato stabilizzato ed intubato per poi essere trasportato con Icaro all'ospedale regionale di Torrette, dove si trova in gravi condizioni. Sul posto anche la Croce Gialla di Ancona e Gianni Boriani con i volontari dell'associazione Salvamento di Portonovo. 

L'ARRIVO DEI SOCCORSI - IL VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento