menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto: sequestrati 35mila articoli contraffatti

Senza i controlli delle fiamme gialle, la merce sul mercato avrebbe potuto generare un volume d'affari di almeno 800.000 euro. Nei guai due imprenditori cinesi

I militari della Guardia di Finanza di Ancona hanno scoperto al Porto di Ancona oltre 35mila articoli contraffatti. La merce, proveniente dalla Repubblica Popolare Cinese, era diretta ad imprenditori della stessa nazionalità operanti nel territorio italiano, a Napoli e Firenze.
Il carico di merce “tarocca” comprendeva 5.100 paia di scarpe che mostravano false etichette con la dicitura “vera pelle”, mentre 20.600 borse e 10.600 portafogli riportavano il marchio della “Louis Vuitton” senza averne titolo.


Senza i controlli delle fiamme gialle, la merce sul mercato avrebbe potuto generare un volume d’affari di almeno 800.000 euro.  Gli imprenditori sono stati denunciati per introduzione nello stato di prodotti con marchi contraffatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento