menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Presentazione dog trekking

Presentazione dog trekking

Al porto arriva il dog trekking, passeggiare con il cane tra le bellezze della città

Dal 26 giugno i volontari dell’Associazione ANVVFC - Delegazione Riviera del Conero accompagneranno i turisti in viaggio con il cane a passeggiare tra le bellezze della città

Il Porto di Ancona diventa dog friendly. Da lunedì i turisti in transito con il loro cane nello scalo dorico avranno l’opportunità di passeggiare tra le bellezze della città in un percorso pensato appositamente per loro. Un servizio gratuito nato per iniziativa dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo (ANVVFC) - Delegazione Riviera del Conero, e presentato ieri pomeriggio nella sede dell’Autorità portuale; hanno partecipato il presidente dell'Autorità di sistema portuale Rodolfo Giampieri, il presidente di ANVVFC Delegazione Riviera del Conero Gianluca Cerigioni, l'assessore comunale al Porto Ida Simonella e il consigliere comunale Susanna Dini.

«Il Porto di Ancona sarà il primo in Italia ad avere un servizio del genere», ha detto Cerigioni, maestro di tennis che alla passione per la racchetta ha unito quella per gli amici a quattro zampe, fondando la Delegazione Riviera del Conero dell’Associazione impegnata nella formazione di unità cinofile da soccorso. «Tra luglio e agosto al Porto di Ancona – ha proseguito - transitano circa 6000 turisti con cani, abbiamo pensato a questo progetto per dare un servizio al viaggiatore in attesa di imbarco e allo stesso tempo valorizzare la città. Abbiamo ricevuto subito la disponibilità del presidente Giampieri e dell’assessore Simonella».  

Un plus per l’accoglienza dorica: «Con questo servizio il Porto di Ancona dà attenzione a nuove esigenze e a sensibilità emergenti – ha detto Giampieri – siamo molto contenti di questa iniziativa, ulteriore segno di una città che si sta aprendo per essere contemporanea ed europea». Parole di apprezzamento anche dall’assessore Simonella: «Il numero di turisti in transito con il cane mi ha stupito. Siamo impegnati con molti progetti, ma se la città non partecipa le cose non cambieranno; questa iniziativa va nella direzione giusta: è un atto di sensibilità e di amore per Ancona». «Questo progetto mi è piaciuto subito, chi ha un cane conosce bene il legame che si crea e questa attività offrirà un servizio in più” ha concluso Susanna Dini, mettendo l’accento sull’impegno delle associazioni che animano la città con tante iniziative.

Da lunedì 26 giugno alla biglietteria del Porto sarà presente un desk con i volontari dell’Associazione; i turisti interessati saranno accompagnati con la navetta (già attiva per il transito viaggiatori) fino all’area adiacente la sede dell’Autorità portuale, da dove partiranno le passeggiate, una la mattina e una il pomeriggio. Due i percorsi previsti, della durata di circa 50 minuti: uno attraverso il centro storico fino al Parco del Cardeto e l’altro nell’area portuale fino alla lanterna rossa. Saranno attivati anche un servizio di assistenza veterinaria e di dog sitter (a pagamento). I dettagli del servizio “dog trekking” sono disponibili scaricando la app “Welcome to Ancona”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento