Viaggia con la madre e la ragazza incinta: in auto ha 27 kg di marijuana

Alla dogana aveva detto "nulla da dichiarare", ma viaggiava con 26 panetti di marijuana nascosti in tre vani ricavati nei longheroni e nella parte posteriore del mezzo

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nella serata di lunedì hanno sequestrato circa 27 kg di marijuana rinvenuti a bordo di un’auto proveniente dalla Grecia, appena sbarcata dalla motonave “Superfast”.
Durante le prime fasi del controllo, il conducente del mezzo, un giovane albanese che viaggiava in compagnia della madre e della fidanzata in stato interessante, riferiva, con evidente nervosismo, di non avere nulla da dichiarare e di essere diretto a Roma per una breve vacanza.

La successiva ispezione ha rivelato una realtà ben diversa: i cani antidroga hanno trovato 26 panetti di marijuana nascosti in tre vani ricavati nei longheroni e nella parte posteriore del mezzo, tra lo schienale e l’alloggiamento della ruota di scorta.

Il giovane è stato tratto in arresto e condotto al carcere di Montacuto con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti: lo spaccio del quantitativo di droga avrebbe fruttato 270mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento