Prodotti alimentari non tracciati, sanzioni per oltre 5mila euro

Le sanzioni hanno riguardato la mancata tracciabilità di diversi prodotti di origine animale (pesce) e vegetale

Polizia a Jesi

JESI - Sanzioni per oltre 5.000 euro al titolare di un negozio nei pressi di Porta Valle al termine di un controllo effettuato dalla Polizia locale, attraverso il proprio reparto operativo per le verifiche sul commercio con la presenza del comandante Cristian Lupidi, e dai Servizi di Igiene degli Alimenti di origine animale e di Nutrizione dell’Asur.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sanzioni hanno riguardato la mancata tracciabilità di diversi prodotti di origine animale (pesce) e vegetale che tra l’altro sono stati posti sotto sequestro per la successiva distruzione, il mancato aggiornamento del manuale di autocontrollo e il mancato rispetto della normativa regionale sul commercio. Sono state poi imposte prescrizioni igieniche sulla tenuta dell’esercizio di vicinato nel settore alimentare. L’operazione si inquadra nell’ambito di un programma di interventi volti a garantire piena tutela del consumatore che sarà sviluppato in tutto il territorio comunale - sempre congiuntamente tra Polizia locale e Asur - per intervenire su quelle eventuali situazioni di irregolarità che possono  minare la sicurezza alimentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento