Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Porto, spaccano la porta per dormire nella cabina del traghetto: denunciati

Non avevano però fatto i conti col fatto che al porto dorico era presente la Polizia Marittima schierata in forze perché impegnata nei controlli dell’Operazione Talassa

Spaccano una porta per dormire nella cabina del traghetto, ma appena sbarcati vengono identificati e denunciati. E’ quanto accaduto la scorsa settimana a due cittadini di origine bulgara, imbarcati in Grecia per arrivare ad Ancona. Secondo quanto ricostruito dalle autorità i due cittadini di bulgari di 39 e 23 anni erano sul traghetto e avevano pagato per passaggio ponte. Tuttavia, complici anche i fumi dell’alcol, i due uomini hanno pensato bene di scendere sotto coperta e forzare la porta di una cabina per dormire comodi al caldo.

Non avevano però fatto i conti col fatto che al porto dorico era presente la Polizia Marittima schierata in forze perché impegnata nei controlli dell’Operazione Talassa. Subito dopo la segnalazione del comandante del traghetto, gli agenti hanno atteso lo sbarco per fermare i due bulgari che sono stati identificati e denunciati per danneggiamento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, spaccano la porta per dormire nella cabina del traghetto: denunciati

AnconaToday è in caricamento