Cronaca Jesi / Via Guglielmo Marconi

Ponte a rischio crollo, il San Carlo chiude per tre giorni

Verrà realizzata la cartellonistica che informerà con largo anticipo delle limitazioni alla circolazione

JESI - Una serie di perdite alla condotta idrica sottostante la sede stradale obbliga la chiusura del ponte San Carlo da lunedì 8 a mercoledì 10 aprile. L’interdizione al traffico è stata programmata da Comune e Viva Servizi per attenuare i disagi agli automobilisti, in particolare per l’ingresso e l’uscita dalla città nelle primissime ore della mattinata. Pertanto il divieto di transito scatterà alle ore 8.30 e durerà fino alle ore 18 di ciascuno dei tre giorni. Durante tale fascia oraria, i residenti di Minonna e quanti scendono a Jesi dalla Statale 362 (provenendo da Santa Maria Nuova, Filottrano, ecc.) potranno entrare in città o percorrendo Via Piandelmedico o immettendosi nella superstrada per poi procedere verso le uscite di Jesi est o Jesi ovest.

La chiusura del ponte è determinata dalla necessità, da parte di Viva Servizi, di dover occupare con i propri mezzi l’intera carreggiata per poter eseguire al meglio i lavori. La stessa Viva Servizi procederà a realizzare la cartellonistica che informerà con largo anticipo delle limitazioni alla circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte a rischio crollo, il San Carlo chiude per tre giorni

AnconaToday è in caricamento