Cade una quercia, due famiglie bloccate in casa: arrivano i vigili del fuoco

Pompieri in azione per liberare una strada dove, a causa maltempo, era caduto un grosso ramo impedendo la viabilità

Il grosso ramo rimosso

Nella mattinata di oggi, alle 10 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti a Rosora in contrada Pratelli per ripristinare la viabilità. Causa il maltempo, si è rotto un ramo di una grossa quercia cadendo nella strada sottostante che serve due famiglie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vigili del fuoco utilizzando l’autoscala hanno rimosso i rami caduti e quelli pericolanti, in modo di ripristinare la viabilità. Non si segnalano persone coinvolte. Intervento analogo, nel pomeriggi, a Morro d'Alba. Attorno alle 16.45 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Fratelli Rosselli dove si erano rotti alcuni rami di un grosso pino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tampone obbligatorio per chi torna dai quattro Paesi monitorati

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Coronavirus, sale la conta dei positivi: nelle Marche sono 32

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cani in spiaggia, cambia il regolamento: ora potranno accedere anche d'estate

  • Cantiere per il nuovo hotel, operaio precipita da un'impalcatura: un volo da brividi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento