menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: cortesia di Massimiliano Stampella

Foto: cortesia di Massimiliano Stampella

Via Manzoni: polpette avvelenate al parco dei cani, padroni in allarme

Il fenomeno è stato portato alla luce dai proprietari, dalle organizzazioni animaliste, dai media e dal gruppo Il Rompiscatole: qualcuno sta lasciando in giro polpette avvelenate al lumachicida

bocconi letali, tinti di un inequivocabile colore blu, sono stati trovati sia all’interno che all’esterno dello spazio dedicato ai cani del parco Galassia, tra via Verga e via Manzoni. Il fenomeno è stato immediatamente segnalato in primis – ovviamente – dai padroni dei cani, ma anche dalle associazioni animaliste, dai siti dedicati, dal gruppo Il Rompiscatole e dai media.
Riporta E’tv come siano stati più di 50 i bocconi di carne alterati con il metaldeide, un veleno lumachicida che si trova in libera vendita (ovviamente per ben altri scopi).

Che l’azione sia dolosa non c’è alcun dubbio, e sebbene tra alcuni residenti e proprietari di cani esistano da tempo dei dissapori, sulle responsabilità invece deve ancora essere fatta luce.
Ad aggravare la situazione per gli amici a quattro zampe c’era l’erba del campetto, fino a poco fa troppo alta e quindi adatta a nascondere le polpette all’occhio vigile dei padroni, ma a quanto risulta per questo problema si è almeno in parte intervenuto.

RONNY. A raccontare l’avventura di Ronny, un cucciolone scampato grazie alla prontezza di spirito del suo padrone, è una delle amministratrici del gruppo amici in Fuga, che sulla pagina facebook de Il Rompiscatole scrive: “Ronny, il cane avvelenato […] sembra sia fuori pericolo! Questo grazie all'immediato intervento del proprietario che è corso subito a casa e ha riempito la bocca del dolce peloso con un mucchio di sale grosso per farlo vomitare. Poi la corsa alla clinica veterinaria di Posatora dove è stato sottoposto subito a lavanda gastrica, clisteri e flebo!”.

La zona è stata per il momento bonificata, ma ovviamente lo stato di allerta dei padroni rimane alto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Attualità

Il nuovo Dpcm, arrivata la firma di Draghi: ecco cosa cambia fino a Pasqua

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento