menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia davanti al Pronto Soccorso - foto di repertorio

Polizia davanti al Pronto Soccorso - foto di repertorio

Si era fratturato le braccia per tentare di fermare un ladro, operato giovane poliziotto

I fatti risalgono a giovedì scorso in via quando in via Raffaello Sanzio quando il giovane poliziotto aveva notato 3 persone che camminavano sui due marciapiedi a distanza di circa 60 metri tra loro

Ha lasciato oggi l’ospedale regionale di Torrette l’agente di Polizia di 28 anni in servizio alle Squadre Volanti della Questura di Ancona. Il poliziotto è stato operato ad entrambi i gomiti per aver riportato delle fratture, dopo essere rovinosamente caduto a terra per inseguire uno dei ladri di appartamento che, da due settimane, stanno assediando Ancona. L’agente è tornato oggi a casa con le braccia bloccate e ne avrà almeno per 35 giorni a cui poi si dovranno aggiungere le complicanze di una fisioterapia lunga e tutt’altro che piacevole. 

I fatti risalgono a giovedì scorso in via Raffaello Sanzio dove il poliziotto in servizio aveva notato 3 persone camminare sui due marciapiedi a distanza di circa 60 metri tra loro. Il sospetto era che i tre fossero coinvolti in un furto in appartamento consumatosi in via Crivelli poco prima e così la pattuglia delle Volanti si è avvicinata dando il via ad un inseguimento. Il 28enne ha puntato uno dei 3 che, dopo una breve corsa, ha saltato la catena di metallo di un distributore di benzina nei pressi del luogo dell'avvistamento. Non lo ha visto il catenaccio l’agente che, nel tentativo di agguantare il ladro, è finito rovinosamente a terra, riportando le gravi lesioni.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento