Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Poliziotti in spiaggia per “estate sicura”. Inizia Portonovo con Debora e Gennaro

I due agenti di prossimità sono stati a presidiare la baia sotto il Conero. In acqua le volanti del mare

ANCONA - In spiaggia i poliziotti appiedati, in acqua le volanti del mare. Continua l’attività della polizia per “l’estate sicura” con servizi mirati sui litorali. I primi agenti appiedati sono Debora e Gennaro, poliziotti di prossimità della questura, che ieri hanno preso servizio presidiando Portonovo. Hanno preso personalmente contatti con tutti gli stabilimenti balneari della zona, anche al Passetto e Palombina. Durante i loro servizi presentano la figura del poliziotto dei lidi e lasciano il relativo recapito telefonico, da utilizzare per qualsiasi richiesta d’informazione o segnalazione di problematiche che non rivestano il carattere d’urgenza (essendo in questo caso necessario contattare il numero unico di emergenza 112). Nella giornata di ieri gli agenti hanno proseguito nell’attività, soffermandosi in particolare nella zona di Portonovo. Tutti i gestori dei lidi contattati da Debora e Gennaro hanno espresso un vivo ringraziamento per l’attività svolta e per la costante presenza delle pattuglie della polizia, che rappresenta un fondamentale deterrente per la realizzazione di attività criminose lungo il litorale. 

Per quanto riguarda gli specialisti del mare a bordo delle moto d'acqua della Polizia di Stato, due provengono dal Centro Nautico e Sommozzatori di La Spezia ed un altro dalla questura di Ancona. L’idea del questore Capocasa è stata quella di impiegare questi mezzi, maneggevoli e veloci, per servizi di pattugliamento del litorale marchigiano, da nord a sud. Le “volanti del mare” vigilano costantemente sulla balneazione, dando supporto ai natanti ed ai bagnanti eventualmente in difficoltà, fornendo il loro prezioso aiuto anche ai bagnini. Il servizio, già attivo da diverse settimane, ha riscosso grande successo tra i turisti, cittadini, gestori dei lidi, imprenditori del turismo e categorie economiche. Si tratta di un aiuto fondamentale per chi quotidianamente è chiamato a gestire la sicurezza di bagnanti e diportisti, in grado di esserci sempre, anche quando le condizioni marittime sono difficoltose.

                               

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti in spiaggia per “estate sicura”. Inizia Portonovo con Debora e Gennaro
AnconaToday è in caricamento