rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Osimo

"PretendDiamo Legalità", la polizia di stato nelle scuole di Osimo

E’ di fondamentale importanza ricordare ai ragazzi, cittadini in crescita, che il rispetto delle regole, la solidarietà e l’inclusione sono riferimenti imprescindibili per la costruzione di una società giusta ed equa

OSIMO - Nei giorni scorsi, personale del Commissariato Di Pubblica Sicurezza di Osimo e del Compartimento Polizia Postale delle Marche di Ancona ha incontrato gli studenti del triennio dell’Istituto di Istruzione Laeng-Meucci per un momento di riflessione e formazione in materia di “Cittadinanza Digitale”, ovvero, sul corretto uso degli strumenti informatici, della messaggistica e dei social, ma anche per parlare di bullismo e cyberbullismo, fenomeni diffusissimi tra gli adolescenti, con conseguenze psico-fisiche talvolta drammatiche, per le giovani vittime.

L’iniziativa, concordata con la Referente dell’Istituto e fortemente voluta dal Questore di Ancona, Cesare Capocasa, per diffondere il valore della legalità tra i giovani studenti e sviluppare il loro senso etico, si è svolta in parte in presenza e in parte in collegamento con le classi che partecipavano dalle rispettive aule, nel massimo rispetto delle norme anti-covid. Ai nativi digitali, espertissimi nello sfruttare tutte le potenzialità del web, ma che spesso ne sottovalutano i pericoli e le insidie, sono stati dispensati consigli utilissimi per navigare in sicurezza in internet, per evitare truffe o contatti con malintenzionati, ma soprattutto per tutelare la loro “reputazione digitale” presente e futura, evitando di postare foto o messaggi sconvenienti per sé o per altri che, nonostante gli sforzi, non potranno più essere cancellati.

E’ di fondamentale importanza ricordare ai ragazzi, cittadini in crescita, che il rispetto delle regole, la solidarietà e l’inclusione sono riferimenti imprescindibili per la costruzione di una società giusta ed equa; ed è proprio per sensibilizzarli su questi temi che il Dipartimento di Pubblica Sicurezza, in collaborazione con il MIUR, ha avviato la 5^ edizione del Progetto “PretenDiamo Legalità”: è un progetto destinato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado che si concluderà il 28 marzo, con la consegna di un elaborato su temi che sono stati dibattuti in classe con funzionari ed operatori di Polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"PretendDiamo Legalità", la polizia di stato nelle scuole di Osimo

AnconaToday è in caricamento