rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Calci, pugni e minacce con le bottiglie rotte: tentata rapina alla stazione

Le grida d’aiuto di un uomo hanno mobiliato gli agenti che sono intervenuti prontamente. Nei guai due giovanissimi

Armati di bottiglie rotte e con fare minaccioso hanno tentato di rapinare un uomo appena sceso dal treno che proveniva dalla Puglia. Due uomini si sono avvicinati e hanno iniziato a prenderlo a calci e pugni cercando di strappargli la borsa che teneva in mano. Riuscendo a divincolarsi per un attimo, la vittima ha chiamato le forze dell'ordine. L'epsiodio si è verificato in Piazza Rosselli. 

Per i due aggressori sono scattate le manette: si tratta di due cittadini ventunenni, entrambi somali, che adesso dovranno rispondere di tentata rapina aggravata. Il giudice ha convalidato l’arresto, scarcerandoli e attribuendogli l’obbligo di firma. Per la vittima solo spavento e una prognosi di dieci giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e minacce con le bottiglie rotte: tentata rapina alla stazione

AnconaToday è in caricamento